Cittadinanza

Cittadinanza

La cittadinanza italiana si acquisisce nei seguenti modi:

  • per nascita da genitori italiani;
  • per matrimonio con cittadino italiano, dopo 2 anni dal matrimonio, se residente in Italia da tempo, oppure dopo 3 anni dal matrimonio se residente all'estero. I termini sono dimezzati in presenza di figli nati o adottati dai coniugi;
  • dopo 4 anni di residenza in Italia, se cittadino dell'Unione Europea;
  • dopo 10 anni di residenza in Italia, se cittadino extracomunitario;
  • il cittadino straniero nato in Italia e qui residente sin dalla nascita senza interruzioni fino al compimento del 18° anno di età, che dichiari la volontà di diventare italiano fra il 18° e 19° anno di età;
  • per nascita sul territorio italiano se i genitori sono ignoti o apolidi;
  • il cittadino straniero discendente da cittadini italiani residenti all'estero, che non hanno rinunciato alla cittadinanza italiana;
  • il cittadino straniero che faccia richiesta di cittadinanza italiana al raggiungimento della maggiore età;
  • il cittadino straniero minorenne riconosciuto da cittadino italiano.